31/12/2016

Chi sono

GIUSEPPE ZERBINI

Quando nel 2006 mi ha fatto il tema natale, Mira mi ha chiesto se il giorno della mia nascita c’era stato un temporale.

Stranamente, quella era una cosa che fin da piccolo mia madre aveva voluto farmi sapere: dopo una gran calura quella sera, l’8.8.1970, a Caprino Veronese aveva rinfrescato.

Per Mira questo dettaglio voleva dire che ero un Thunderbird, dalla tradizione tibetana dove lei aveva appreso la sua arte.

8.8.1970=8.8.1+9+7+0 = 8.8.17 = 8.8.1+7 = 8.8.8

Era rimasta molto sorpresa del fatto che a quel tempo lavorassi per delle banche, in quanto a lei risultavo più adatto a curare o condurre spiritualmente persone.

Sono passati diversi anni da quel giorno, e molte cose sono cambiate nella mia vita, nel verso che Mira aveva predetto.

Ho cominciato con dei massaggi, rilassanti – sportivi e poi con la scuola internazionale di Shiatsu a Verona.

Nello stesso periodo ho cominciato ad interessarmi di nutrizione e Tantra.

Ho studiato il Tantra Bianco in Italia e India, dal 2007 al 2010. La formazione come massaggiatore e bodyworker di Tantra l’ho fatta presso il “Centro Metamorfose” di San Paolo del Brasile nel 2012/13.

Il training e certificazione  come Sexological Bodyworker è del 2016/17 presso Institute of Somatic Sexology – Australia.

Sono membro di ASIS (Association of Somatic and Integrative Sexologists).

Le esperienze in questi anni di Tantra e bodywork mi hanno convinto dell’importanza di riscoprire il contatto con il corpo e di una educazione corporale basata sul sentire e sulla presenza. Non solo per migliorare la salute ma per aumentare la vitalità e passione per la vita in tutti i suoi aspetti.

 

WhatsApp chat